Proroga estesa al 31 dicembre 2021

Il Decreto-legge 29 maggio 2018, n. 55 convertito, con modificazioni, dalla Legge n.170 del 24-07-2018, ha modificato l’articolo 14, comma 6 del Decreto-legge 30 dicembre 2016, n.244, convertito, con modificazioni , dalla legge 27 febbraio 2017, n.19, prorogando al 31 dicembre 2020 i termini di sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti per le attività economiche e produttive nonché per i soggetti privati per i mutui relativi alla prima casa di abitazione, inagibile o distrutta a seguito degli eventi sismici del 2016 nel Centro Italia.

La proroga è stata estesa al 31 dicembre 2021 per le attività economiche, nonché per i soggetti privati per i mutui relativi alla prima casa di abitazione, inagibile o distrutta, localizzate nella cosiddetta “zona rossa”.