Moratoria Mutui CODIV-19 per 11 comuni

Avviso ai Clienti colpiti dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 nel territorio dei comuni individuati nell’allegato n. 1 al DPCM 23 febbraio 2020

A seguito dei gravi disagi socio economici derivanti dall’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili - COVID-19, vista la Delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 (G.U. n. 26 del 1 febbraio 2020) con la quale è stato dichiarato per sei mesi lo stato di emergenza sul territorio nazionale, visto quando disposto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2020 e dall’Ordinanza della Protezione Civile n. 642 del 29 febbraio 2020 (G.U. n. 53 del 2 marzo 2020), Barclays comunica quanto segue.

 

I clienti Barclays che siano titolari di mutui relativi agli edifici ubicati nel territorio dei comuni individuati nell'allegato n. 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2020 (vedasi elenco di seguito riportato), ovvero strettamente connessi alla gestione di attività di natura commerciale ed economica, anche agricola, in relazione alla quale si ha la sede operativa nei medesimi comuni, hanno diritto di chiedere, previa presentazione di autocertificazione con l’indicazione del danno subito, la sospensione delle rate dei medesimi mutui fino alla cessazione dello stato di emergenza, salvo proroghe.

 

La sospensione potrà riguardare:

 

L’intera rata

Sospensione dell’ammortamento per quota interessi e quota capitale e applicazione del tasso contrattuale al debito residuo senza applicazione di ulteriori oneri, secondo quanto previsto dall’Accordo del 18 dicembre 2009 tra l’ABI e l’Associazione Consumatori. In tal caso gli interessi maturati nel periodo di sospensione vengono rimborsati (senza applicazione di ulteriori interessi), a partire dal pagamento della prima rata successiva alla ripresa dell’ammortamento, con pagamenti periodici (aggiuntivi rispetto alle rate in scadenza e con pari periodicità) per la durata residua del mutuo. Pertanto la sospensione della rata comporterà un allungamento della durata del piano di ammortamento per un periodo pari a quello di sospensione, e quindi oltre la durata massima prevista contrattualmente

 

La sola quota capitale

Sospensione della sola quota capitale. La quota interessi viene rimborsata alle scadenze originarie. Al termine del periodo il Cliente riprenderà a pagare le rate composte di quota capitale e quota interessi senza altri costi a carico. La sospensione comporta un allungamento del piano di ammortamento per una durata corrispondente al periodo di sospensione.

 

La domanda di sospensione dovrà essere presentata entro il 31 maggio 2020 e dovrà essere assistita da un’autocertificazione, resa ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e successive modiche ed integrazioni.

Per ulteriori dettagli, è possibile visitare il sito www.protezionecivile.gov.it QUESTO link.

Elenco dei Comuni come da Allegato n. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2020

 

Regione Lombardia:

      a) Bertonico;

      b) Casalpusterlengo;

      c) Castelgerundo;

      d) Castiglione D'Adda;

      e) Codogno;

      f) Fombio;

      g) Maleo;

      h) San Fiorano;

      i) Somaglia;

      j) Terranova dei Passerini.

  Regione Veneto:

      a) Vo'.

DOCUMENTI