Foreign Account Tax Compliance Act (FATCA)

FATCA è l'acronimo di Foreign Account Tax Compliance Act, la normativa statunitense approvata dal Congresso Americano nell'anno 2010, avente come obiettivo il contrasto del fenomeno di evasione fiscale di quei soggetti americani (cd. US-Person) che operano fuori dagli Stati Uniti tramite società figlie o veicoli off-shore. La normativa anti evasione fiscale ha un forte impatto sugli obblighi di un Intermediario Finanziario. 
Più nello specifico, le regole FATCA obbligano le Istituzioni Finanziarie estere (denominate FFI – Foreing Financial Insititution) a comunicare al fisco statunitense (IRS – Internal Revenue Service), tutte le informazioni riguardanti determinate tipologie di rapporto detenute da clienti classificati come "US Person". 
L'identificazione di un soggetto qualificabile come "US Person" dovrà essere effettuata sulla base della residenza fiscale dichiarata dal soggetto cliente dell'Intermediario e, laddove la residenza fiscale dichiarata non fosse statunitense, ricercando nelle basi dati anagrafiche i cosiddetti US Indicia, cioè quei dati che determinano la presunzione di residenza fiscale negli Stati Uniti delle persone fisiche o dei soggetti diversi dalle persone fisiche. 
Il Foreign Account Compliance Act è entrato in vigore a partire dal 1° luglio 2014.

Di seguito sono disponibili le istruzioni per la compilazione dei moduli W8-BEN, W9, W8-BEN E e W8-IMY e i moduli stessi che dovranno essere utilizzati ai fini della certificazione del proprio status di "US persons".

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito dell'Internal Revenue Service (IRS).