AVVISO AI RESIDENTI NEI TERRITORI DELLE REGIONI CALABRIA, EMILIA ROMAGNA, FRIULI-VENEZIA GIULIA, LAZIO, LIGURIA, LOMBARDIA, TOSCANA, SARDEGNA, SICILIA, VENETO E DELLE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO


PROVVEDIMENTO A SUPPORTO DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI METEOROLOGICI VERIFICATISI A PARTIRE DAL MESE DI OTTOBRE 2018

In data 15 novembre 2018 è stata emanata dal Dipartimento di Protezione Civile ordinanza n. 558 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 270 del 20 novembre 2018 che prevede che i mutuatari abbiano la possibilità di richiedere la sospensione dei mutui degli edifici sgomberati, ovvero alla gestione di attività di natura commerciale ed economica, anche agricola, svolte nei medesimi edifici, previa presentazione di autocertificazione del danno subito presenti nei territori delle regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Toscana, Sardegna, Siciliana, Veneto e delle Province autonome di Trento e Bolzano, colpito dagli eccezionali eventi meteorologici verificatisi a partire dal mese di ottobre 2018.

In ragione del grave disagio socio economico derivante dall'evento in premessa, Barclays Bank informa che i  soggetti  residenti o aventi sede legale e/o operativa nei comuni danneggiati dal maltempo potranno presentare richiesta di sospensione del pagamento della rate dei mutui fino all' abitabilità del predetto immobile e comunque non oltre la data di cessazione dello stato di emergenza,

Sarà possibile optare per la sospensione dell’intera rata o della sola quota capitale. La sospensione del pagamento delle rate avrà una durata massima di 12 mesi

La domanda dovrà essere composta da un’autocertificazione dei danni subiti, resa ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28.12.2000, n. 445., indicando tempi di rimborso e costi dei pagamenti sospesi, nonché il termine, non inferiore a trenta giorni, per l'esercizio della facoltà di sospensione.

Il Cliente potrà chiedere di riprendere il regolare pagamento del mutuo qualsiasi momento, prima del termine previsto dalla sospensione.

Terminata la sospensione, il piano di ammortamento del mutuo riprenderà regolarmente senza costi aggiuntivi per il Cliente e si allungherà di un periodo pari a quello in cui si è interrotto.

Per ulteriori informazioni ricordiamo che il Servizio Clienti Barclays è a Sua disposizione  dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 19:00, chiamando il numero verde gratuito 800.205.205  da rete fissa  oppure il numero a pagamento  +39 02541199 in caso di chiamata da telefono cellulare. 

In alternativa è possibile a scrivere  all'indirizzo clientservice@barclays.it

Modulo di richiesta di sospensione del mutuo


Cookies – questo messaggio comparirà una sola volta.


Barclays utilizza cookies su questo sito. I cookies ci aiutano a capire un po’ meglio le tue preferenze e come utilizzi il nostro sito internet, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione e di marketing tua e degli altri. I cookies vengono memorizzati localmente sia sul tuo computer che sul tuo dispositivo mobile. Per accettare l’uso di cookies basta continuare a navigare normalmente o, in alternativa, puoi cliccare alla sezione dedicata del sito 'cookie' per avere ulteriori informazioni

AVVISO AI RESIDENTI NEI TERRITORI DELLE REGIONI CALABRIA, EMILIA ROMAGNA, FRIULI-VENEZIA GIULIA, LAZIO, LIGURIA, LOMBARDIA, TOSCANA, SARDEGNA, SICILIA, VENETO E DELLE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO


PROVVEDIMENTO A SUPPORTO DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI METEOROLOGICI VERIFICATISI A PARTIRE DAL MESE DI OTTOBRE 2018

In data 15 novembre 2018 è stata emanata dal Dipartimento di Protezione Civile ordinanza n. 558 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 270 del 20 novembre 2018 che prevede che i mutuatari abbiano la possibilità di richiedere la sospensione dei mutui degli edifici sgomberati, ovvero alla gestione di attività di natura commerciale ed economica, anche agricola, svolte nei medesimi edifici, previa presentazione di autocertificazione del danno subito presenti nei territori delle regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Toscana, Sardegna, Siciliana, Veneto e delle Province autonome di Trento e Bolzano, colpito dagli eccezionali eventi meteorologici verificatisi a partire dal mese di ottobre 2018.

In ragione del grave disagio socio economico derivante dall'evento in premessa, Barclays Bank informa che i  soggetti  residenti o aventi sede legale e/o operativa nei comuni danneggiati dal maltempo potranno presentare richiesta di sospensione del pagamento della rate dei mutui fino all' abitabilità del predetto immobile e comunque non oltre la data di cessazione dello stato di emergenza,

Sarà possibile optare per la sospensione dell’intera rata o della sola quota capitale. La sospensione del pagamento delle rate avrà una durata massima di 12 mesi

La domanda dovrà essere composta da un’autocertificazione dei danni subiti, resa ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28.12.2000, n. 445., indicando tempi di rimborso e costi dei pagamenti sospesi, nonché il termine, non inferiore a trenta giorni, per l'esercizio della facoltà di sospensione.

Il Cliente potrà chiedere di riprendere il regolare pagamento del mutuo qualsiasi momento, prima del termine previsto dalla sospensione.

Terminata la sospensione, il piano di ammortamento del mutuo riprenderà regolarmente senza costi aggiuntivi per il Cliente e si allungherà di un periodo pari a quello in cui si è interrotto.

Per ulteriori informazioni ricordiamo che il Servizio Clienti Barclays è a Sua disposizione  dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 19:00, chiamando il numero verde gratuito 800.205.205  da rete fissa  oppure il numero a pagamento  +39 02541199 in caso di chiamata da telefono cellulare. 

In alternativa è possibile a scrivere  all'indirizzo clientservice@barclays.it

Modulo di richiesta di sospensione del mutuo